Centro Sperimentale Ortofloricolo
‘Po di Tramontana’
SCHEDE VARIETALI
POINSETTIA

INTRODUZIONE


Nelle seguenti schede vengono riassunti i risultati ottenuti nei confronti varietali di Poinsettia presso il Centro Po di Tramontana. Si premette che lo scopo di tali schede non è offrire una conoscenza assoluta delle varietà, ben consapevoli che i risultati possono cambiare anche in modosostanziale nei diversi ambienti e con le diverse tecniche, ma condividere con gli operatori del settore le esperienze maturate nel tempo su questa specie.
Le caratteristiche delle cultivar riportate nelle schede specifiche (per tutti gli aspetti presi in considerazione) sono riassuntive di quanto osservato in tutti gli anni in cui la varietà è stata testata. Ne consegue che tali note sono da considerarsi tanto più affidabili quanti più anni la varietà è stata testata, e sicuramente solo indicative per le novità.
Particolarità e differenze importanti emerse nei singoli anni vengono segnalate ove ritenuto necessario.
Per quanto riguarda invece il materiale fotografico, per non appesantire le schede, se la varietà è in test da molti anni vengono pubblicate solo le foto relative agli ultimi 3-4 anni

Dal 2009 al 2011 oggi sono state effettuate ogni anno le seguenti prove:
• vaso 17, con inizio in sett.27, in serra ferro-vetro, varietà a brattea rossa o bianca;
• vaso 14, con inizio in sett.31, in serra fino al 2010, in tunnel in PE dal 2011, varietà a brattea rossa, bianca e colorata;
• vaso 14, con inizio in sett.31, parte delle cv, in tunnel in PE, coltivazione a bassa T;
• vaso 14, con inizio in sett.31, in serra ferro-vetro, prova ‘specialità’, varietà particolari per forme o colorazione di foglie e brattee.

Nel 2012, 2013 e 2014 lo schema dei test è invece stato il seguente:
• vaso 17, con inizio in sett.27, in serra ferro-vetro, varietà a brattea rossa o bianca;
• vaso 14, con inizio in sett.31, in tunnel in PE, varietà a brattea rossa o bianca;
• vaso 14, con inizio in sett.31, parte delle cv, in tunnel in PE, coltivazione a bassa T;
• Vaso 10, con inizio in sett.34, in serra ferro-vetro varietà singole colorate, specialità e serie complete.
Nel 2014 parte delle varietà colorate e specialità è stata testata anche su vaso 14 e 17, quelle presenti nel vaso 14 anche nellaprova a bassa T.

PROVE DI DURATA
Dal 2008 al 2010 sono state condotte, alla fine della coltivazione, delle prove di durata, con raccolta finale dei dati a fine gennaio dell’anno successivo. Negli anni successivi tali prove non sono state più possibili, sono stati però effettuati piccoli test con alcune piante delle novità più importanti emerse dalla coltivazione, per avere qualche indicazione preliminare. Nelle schede vengono riportati anche i dati di queste prove, specificando se provenienti da prova ufficiale o da indicazioni preliminari.

PRECOCITA’ DELLE VARIETA’
Un’altro chiarimento necessario riguarda l’interpretazione del termine “precocità”, col quale, nelle schede, ci si riferisce esclusivamente ai tempi necessari per la colorazione completa delle brattee, assumendo quindi il significato di maturazione commerciale. Nelle schede tale dato viene accompagnato da foto sulla progressione della maturazione con le diverse gestioni delle temperature. Si vuole quindi fornire un dato di uso prettamente pratico, che indichi semplicemente l’adattabilità delle varietà ai vari momenti della vendita.
L’osservazione in serra ha infatti confermato che la colorazione delle brattee può avere tempi diversi dalla maturazione fisiologica della pianta indicata dalle ‘settimane di reazione’, che indicano il tempo che intercorre dall’induzione fiorale all’emissione di polline da parte dei ciazii. Il dato sui tempi di reazione è normalmente reperibile presso le Ditte.
Nelle schede, come indicazione della maturazione fisiologica, vengono indicati invece i tempi di maturazione dei ciazii, soprattutto nei casi in cui siano tardivi rispetto alla colorazione delle brattee, aspetto sicuramente positivo perché generalmente collegato ad una buona durata della pianta

GESTIONE DEL RISCALDAMENTO
le impostazioni per le prove ‘normali’ sono state sostanzialmente le stesse, mentre sono cambiate di anno in anno per quanto riguarda la prova a bassa temperatura, volutamente molto drastica nel 2009, meno negli anni successivi. Per facilitare la comprensione di quanto pubblicato nelle schede, accanto alle foto viene specificato l’anno, la struttura e le temperature avutesi nella prova in oggetto. Le impostazioni corrispondenti alle diciture ‘T media’, T bassa’ e T molto bassa’ sono visionabili nel
seguente schema, valido in linea generale.

 
Le impostazioni corrispondenti alle diciture
Settimane
T media
T bassa
T molto bassa
Settimana 38
18°C
18°C
18°C
Settimana 39
18°C
18°C
18°C
Settimana 40
18°C
18°C
16°C
Settimana 41
18°C
18°C
16°C
Settimana 42
18°C
17°C
16°C
Settimana 43
18°C
17°C
16°C
Settimana 44
17°C
16°C
16°C
Settimana 45
17°C
15°C
15°C
Settimana 46
16°C
14°C
14°C
Settimana 47
16°C
14°C
14°C
Settimana 48
16°C
14°C
13°C
Settimana 49
15°C
13°C
12°C
Settimana 50
14°C
12°C
13°C
Settimana51
14°C
12°C
12°C


L’andamento stagionale o situazioni contingenti di altra natura hanno poi determinato variazioni tra gli anni nelle temperature effettivamente registratasi nelle serre, al di là delle impostazioni.
Si notano quindi nelle foto, anche sotto la stessa dicitura (es. T media) risposte anche molto differenti nelle piante. Negli ultimi 2 anni in particolare, e soprattutto nel 2014, si è assistito a autunni molto caldi che hanno portato ad una maturazione anticipata delle piante, e hanno reso anche poco significativo anche il test a bassa T, i cui effetti si notano quasi solo sulle varietà più tardive. Nel 2014 poi, forte è stato la sovramaturazione di molte varietà, che, in concomitanza con un autunno caldo ma piovoso, ha creato una
situazione estremamente favorevole alla botrite permettendo di trarre utili indicazioni sulle sensibilità delle varietà

.
INDICAZIONI COMMERCIALI
Vengono pubblicate le schede delle varietà commerciali e di quelle che, pur restando in prova, saranno disponibili come test per i clienti (come comunicato dalle singole Ditte, fatte salve scelte successive alla pubblicazione delle schede stesse). Nelle schede viene citata la Ditta proprietaria del brevetto, mentre vengono omesse le Ditte moltiplicatrici; è noto infatti che alcune linee genetiche sono in possesso di un solo produttore di giovani piante, mentre altre sono disponibili presso più Ditte. Date le continue variazioni nelle
dinamiche commerciali tra le stesse, si invitano i coltivatori a informarsi presso i propri fornitori per conoscere la disponibilità del materiale presentato.
Per quanto riguarda invece i dati completi riguardanti le tecniche seguite nei diversi anni, ed i rilievi e valutazioni effettuate sulle singole varietà, nonché foto e notizie sulle varietà sperimentali non pubblicate, questi, sono disponibili presso il Centro Sperimentale Ortofloricolo 'Po di Tramontana' e possono essere richiesti alla dr.ssa:

Giovanna Pavarin tel. 0426/664917
e-mail giovanna.pavarin@venetoagricoltura.org


PROVE VARIETALI POINSETTIA TEST DURATA 2008-2009-2010
impostazioni

TEST DURATA-2008-2009
Il test di durata è stato effettuato entrambi gli anni in un salone (T media di 19°C e Ur media intorno al 50%): nel 2008 su 30 varietà a brattea rossa, nel 2009 anche su alcune a brattea bianca, 6 piante per varietà, 3 da provenienti dalla serra e 3 dal tunnel (dove disponibili) ed ha avuto termine a fine febbraio nel 2008, a fine gennaio nel 2009. Le foto riportate nelle schede sono state scattate a fine gennaio, considerando un mese dopo Natale un periodo sufficientemente lungo per la conservazione domestica. Il test è lacunoso mancando di una fase che simuli il trasporto, è comunque interessante la conferma per quasi tutte le varietà dei risultati dell’anno precedente.


TEST DI TRASPORTO/DURATA-2010

La fase di valutazione postvendita è stata di molto cambiata rispetto ai 2 anni precedenti. Consapevoli dell’importanza che hanno per questa specie le operazioni di insacchettamento e trasporto nel determinare la successiva durata delle piante, è stato condotto un test che, tramite una fase di insacchettamento potesse riprodurre almeno in parte lo stress a cui le stesse sono sottoposte durante il trasporto. Gli involucri, di plastica non microforata, sono stati applicati a 3 piante per varietà da serra e 3 da tunnel dove presenti, mantenute poi a T di 10-12° e bassa luminosità, per 2 durate differenti, 4 e 15 gg; in quest’ultimo caso le piante sono state anche inscatolate. Eliminati gli involucri, dopo una prima valutazione le piante sono state poste in serra con tutti gli ombreggi chiusi, T di 20° e Ur intorno al 50%, per valutarne la durata in confronto ad un campione della stessa varietà non sottoposto a insacchettamento. La valutazione finale è stata effettuata su tutte le piante a fine gennaio. Nel complesso la tenuta delle piante è stata molto buona, sicuramente grazie al fatto che la conservazione delle piante è avvenuta in serra, con luce naturale, per quanto limitata dalla chiusura degli ombreggi. Anche la simulazione di trasporto, seppure di lunga durata, è stata effettuata in serra, pertanto con uno stress minore di quanto non succeda in realtà. E’ lecito quindi aspettarsi, nella pratica, risultati non altrettanto soddisfacenti. In alcuni casi ciò emerge in modo evidente nelle schede delle singole varietà, ove ci sia il confronto con i risultati dei test effettuati negli anni precedenti, in cui la conservazione era stata effettuata in un ambiente con luce artificiale. Sono comunque emerse indicazioni interessanti sulle differenze tra le varietà, e, nell’ambito delle stesse, tra i diversi trattamenti.

Giovanna Pavarin tel. 0426/664917
e-mail giovanna.pavarin@venetoagricoltura.org

 

Beekenkamp
Astro_Red_24_M.j

Beekenkamp
Charon_Red

Beekenkamp
Hera_Red_29_L.

Beekenkamp
Pallas_Red_12M

Beekenkamp
Pon_25_M.


Beekenkamp
Pon_27_M

Beekenkamp
Pon_41_M

Beekenkamp
Pon_52_L

Beekenkamp
Pon_57_L

Beekenkamp
Saturnus_Red

Beekenkamp
Serie_Saturn

Beekenkamp
Solar_Pink.

Beekenkamp
Solar Red

Ecke
5010

Ecke
Advantage Red

Ecke
Brillant Red

Ecke
Jubilee

Ecke
Jubilee Serie

Ecke
North_Star

Ecke
Polar Bear

Ecke
Prestige_Sunrise

Ecke
Primero_Red

PLA Eckespoint
Luv U Pink

PLA Eckespoint
Polar Bear


Ecke
PrimeroSerie


Ecke
Red Soul

Lazzeri
1201

Lazzeri
1203

Lazzeri
Allegra Early

Lazzeri
Allegra Red

Lazzeri
Allegra Serie

Lazzeri
Delta_1088.

Lazzeri
Futura

Lazzeri
Futura Brillant

Lazzeri
Gloria
Lazzeri
Pronto_Glit_R_Pink
Lazzeri
Pronto Marble
Lazzeri
Pronto Red

Lazzeri
Rubino

Lazzeri Rubino Serie

Lazzeri Serena Red

Lazzeri
Superba Red

Lazzeri
Superba Serie

RE-AL
Alphastar.
RE-AL
ArsD_098.
RE-AL
ArsD_190

RE-AL
ARs_300

RE-AL
Glamur_Ars_301
RE-AL
Preziosa_ARsD_139
.
RE-AL
Snowball.

RED FOX
210FL.
RED FOX
Bella Italia
RED FOX
Bravo Bright Red
RED FOX
Cosmos Red
RED FOX
Matinée
REDFOX
Maxima 2890R
RED FOX
Prima_Donna_RFNN1301
RED FOX
Prima Vera
RED FOX
RF_132_VK.
RED FOX
VK_1301.
Sel Selecta
Christm_Aurora_S104.
Sel Selecta
Christmas_Beauty
Sel Selecta
Christmas_Beauty serie
Sel Selecta
Christmas_MagicSK105.
Selecta Wintersun
Sel Selecta
Happy Day
Sel Selecta
Marry White
Sel Selecta
SK 129
Sel Selecta
SK 131
Sel Selecta
Vesuvio Pink SK109
Sel Selecta
Vesuvio
Sel Selecta
Wintersun
Syngenta_Flowers
268UB_Red.
   
Syngenta_Flowers
313UA_Red
Syngenta_Flowers
Neva
Syngenta_Flowers
Sigma Red
Syngenta_Flowers
Sonora_W_Glitter_Ear
Syngenta_Flowers
Titan Red